• 20 ottobre 2017

Canone RAI: chi è esente deve dichiararlo ogni anno

Il Canone RAI è un imposta sulla detenzione di “apparecchi atti o adattabili alla ricezione di radioaudizioni televisive” e viene addebitato  con la bolletta dell’ energia elettrica dell’abitazione di residenza.

A partire dal 1° gennaio 2017, il costo del canone RAI è sceso da 100 € a 90 € l’anno e viene ripartito in 10 rate mensili da gennaio ad ottobre.

Le rate ti verranno addebitate in bolletta secondo la tua attuale periodicità di fatturazione. Per i clienti di Benaco Energia, se non hanno richiesto la fatturazione mensile, la periodicità è bimestrale.

Nel caso in cui non si possieda l’apparecchio televisivo, è necessario presentare apposita Dichiarazione compilando il Quadro A del documento pubblicato sui siti www.canone.rai.it e www.agenziaentrate.gov.it.

Ricordiamo che la Dichiarazione di NON detenzione dell’apparecchio TV ha validità annuale o semestrale a seconda della data di presentazione; per avere effetto per l’intero anno 2018 dovrà essere inviata all’Agenzia delle Entrate entro il 31 gennaio 2018.

Per avere maggiori informazioni potete chiamare il numero verde 800.93.83.62 o visitare il sito www.canone.rai.it .

I nostri uffici sono comunque a vostra disposizione per ogni necessità o chiarimento:

Tel. 0365.42971 – Email benaco@benacoenergia.it