• 1 settembre 2017

5 semplici accorgimenti per risparmiare energia in un appartamento. Anzi 6.

Capita spesso di imbattersi in studi e articoli che propongono investimenti importanti per migliorare la propria situazione energetica.

Tutto vero. Ma non dimentichiamo che più del 60% della popolazione italiana abita in condomini, oppure in abitazioni dove lo spazio è poco, i grandi interventi su tetto o mura sono impossibili e dove magari l’impianto di riscaldamento è centralizzato, impedendo così le soluzioni più radicali per il risparmio energetico e l’uso di energie rinnovabili.

In questi casi però non ci si deve condannare all’inefficienza e allo spreco!

Ridurre consumi e spese energetiche è sempre possibile, anche se si vive in un appartamento.

Ecco i 5 consigli di Benaco Energia per risparmiare in modo semplice se si vive in un appartamento:

  1. Sostituire tutte le lampade ad incandescenza con lampadine a LED;
  2. Tenere puliti tutti i radiatori e termosifoni, levando gli ostacoli a loro intorno;
  3. Inserire dei fogli isolanti e riflettenti dietro ai termosifoni che danno sui muri esterni;
  4. Non esagerare con il ricambio dell’aria delle stanze: 10 minuti al giorno sono sufficienti a ripulirla, senza far perdere troppo calore;
  5. Non esagerare con le temperature, specie nella zona notte. Per dormire, anche dal punto di vista del benessere fisico, la temperatura ideale non deve superare i 19° e scendere sotto i 15°;

E il consiglio numero 6?

Beh, il consiglio n. 6 per risparmiare, se ancora non lo avete fatto, è quello di sottoscrivere una delle OFFERTE DI FORNITURA di Benaco Energia per la casa. Clicca QUI per ogni informazione in merito.

Oppure contattaci allo 0365.42971 o via email tramite l’indirizzo clienti@benacoenergia.it .